Nuova Volvo V90: Sistemi al Top

nuova volvo v90 interniL’abitacolo è quello che ci si aspetta da una Volvo (caldo, ben rifinito, ampio) ma ha due plus modernissimi: il primo è il display – verticale da 9”, grande come un i-Pad – facilissimo da utilizzare per i comandi principali e l’infotainment ; il secondo è il cruscotto, adesso in veste completamente digitale, in grado di mostrare anche le indicazioni del navigatore su un’ampia superficie da 12,3”. Parliamo di sicurezza? Il ‘pack’ come sempre è all’avanguardia e include l’avanzatissima tecnologia Pilot Assist (semi-autonoma, giustamente Volvo lo sottolinea), che si basa sull’integrazione tra il Cruise Control Adattivo e il Line Keeping Aid. Poi ci sono il sistema di mitigazione dell’impatto in caso di uscita dalla carreggiata e la rilevazione della presenza di animali di grandi dimensioni sulla strada: magari a un italiano fa sorridere, ma per chi guida nei Paesi del Nord vale assolutamente la spesa.

Facile da guidare

L’aspetto sorprendente è la maneggevolezza, pensando a un’auto lunga quasi 5 metri e pesante 17 quintali: frutto del lavoro fatto per migliorare la dinamica di guida della V90, riuscendo a regalare un’esperienza più coinvolgente. C’è un senso totale di controllo del mezzo e della prevedibilità del comportamento. Parte del merito va allo sterzo che si adatta alla velocità con ottima risposta e alle motorizzazioni. Detto che sono tutte valide (le due benzina 2.0 da 254 e 320 Cv, i tre a gasolio – tutti due litri – da 150, 190 e 235 Cv), il ‘godimento’ si ha con il più potente tra i diesel, il biturbo D5 da 235 Cv con trazione integrale a controllo elettronico e cambio automatico Geartronic. Monta anche l’inedito “Power Pulse”, un piccolo compressore pieno d’aria che viene iniettata nel motore per aiutarlo a sprigionare la sua potenza soprattutto ai bassi regimi. E la spinta, soprattutto da fermi, è molto percepibile.

Audio da concerto

volvo v90 audioCon l’allestimento Inscription, quello che farà impazzire chi è fissato con la buona musica in auto sarà il sistema audio Bowers & Wilkins da 1400 watt e 19 altoparlanti  (clicca per vedere il sistema a bordo di Volvo). L’effetto (reale) è quello di una sala concerto.

Sono cinque gli equipaggiamenti previsti per la V90 già sul mercato: Kinetic, Momentum, Bunisess Plus, R-Design e Inscription. Ma arriveranno anche la versione offroad e quella più pepata. I prezzi: si va dai 44.960 euro della D3 Kinetic da 150 Cv e cambio manuale ai 70.540 euro della T6 AWD Geartronic da 320 Cv.

Noi di Autonoleggiosemplice.it non vediamo l’ora che questo fantastico mezzo sia quotabile per un noleggio a lungo termine. Scrivici e chiedici informazioni.

Sito Ufficiale: http://www.volvocars.com/it/modelli/volvo/nuova-v90