Durante l’annuncio ufficiale delle tre finaliste del World Car of The Year 2017 fatto al Salone di Ginevra si è capito che l’unica auto italiana ancora in lizza, la Fiat 124 Spider, è uscita di scena. A giocarsi il titolo che verrà assegnato il prossimo 13 aprile al Salone di New York sono rimaste Audi Q5, Jaguar F‐Pace e Volkswagen Tiguan, considerate dai 75 giornalisti della giuria degne di rappresentare il “meglio del meglio dell’industria dell’auto”, come ha ricordato John LaSorsa, presidente del salone newyorkese. Oltre al riconoscimento principale ci sono poi i World Car Awards che premiano le auto di ciascuna categoria e segmento.

Per la prima volta verrà infatti eletta la Word Urban Car 2017 che vede come finaliste BMW i3 (94 Ah), Citroen C3 e Suzuki Ignis. Il dominio di Germania e Regno Unito prosegue invece nell’elenco delle contendenti al premio World Performance Car, una questione a tre fra Audi R8 Spyder, McLaren 570S e Porsche 718 Boxster/Cayman. La Svezia fa capolino fra le rivali per aggiudicarsi il World Luxury Car 2017 con la Volvo S90/V90 che sfida BMW Serie 5 e Mercedes Classe E. A giocarsi la palma di World Green Car 2017 sono invece Chevrolet Bolt (Opel Ampera-e in Europa), Tesla Model X e Toyota Prius Prime, ovvero la nuova Prius Plug-in Hybrid. A premiare invece lo stile c’è il titolo di World Design Car che verrà assegnato a Jaguar F‐Pace, Mercedes Classe S Cabrio o Toyota C‐HR.